“I branzini di settembre” di Gianfranco Bidut

by / lunedì, 01 settembre 2014 / Published in Report

Che stagione disgraziata questa;  piogge continue, temporali per tutto l’inverno e la primavera.

La speranza che l’estate fosse foriera di caldo e catture è andata persa man mano che le perturbazioni si susseguivano una dopo l’altra, mese dopo mese .

Solo qualche breve intervallo di tempo decente,  doveva incrociarsi con gli impegni di lavoro e quelli della famiglia, il che per forza di cose mi ha lasciato veramente poche occasioni per  delle uscite “serie” a pesca.

Il caso ha voluto che ieri tutto combaciasse; smontato dal turno di notte, i figli che non hanno alcuna intenzione di uscire dal letto, mia moglie ben disposta a fare quattro lanci assieme, il tempo non proprio da spiaggia;  insomma tutto combaciava, perfino il periodo (fine agosto-primi settembre) che sempre  ha portato catture di rilievo nelle mie zone di caccia.

Non appena in mare, constato che anche le condizioni meteomarine sono quanto di meglio avessi potuto chiedere;  marea crescente, leggera velatura del cielo, brezza costante e acqua appena leggermente velata.

Comincio a battere i miei spot preferiti, zone di posidonia intervallate da macchie di sabbia nelle batimetriche più basse (da ½ ai 2 metri di fondo) vicino alle secche;  cominciamo da qui …. poi mi sposterò verso acque più fonde.

Solo qualche aguglia curiosa insegue gli artificiali adatti allo scopo: Pro Q 90 e 120, Coixedda 100 per l’immediata superficie, Mommotti 140 e 180 dove trovo un po’ più di fondo.

Labrax e LabraxINA spingono e lavorano a tutto spiano per far uscire allo scoperto qualche bel pesce ma ….. dopo un paio d’ore il risultato è nullo.  Ma non demordo…SO CHE CI SONO!

Mi sposto di un miglio buono; altra profondità (dai 3 ai 4 metri), posidonia più estesa, corrente in diminuzione, uno strato di nubi copre momentaneamente il sole.

cuty04

Questo è il momento giusto dico tra me e me ; non passa nemmeno il tempo di finire questo ragionamento che parte una cacciata in superficie; LECCIA! Urlo a mia moglie di passarmi la Labrax poiché la LabraxINA che sto usando è sottodimensionata ad un eventuale combattimento con una preda di mole…attaccato alla lenza c’è il Buginu 140 MUL montato ad ami singoli…se arriva “la bestia” non ha scampo!

Ma il gorgo creato dal pesce non è così grosso; riparte un altro attacco, un altro ancora… non è leccia! E una grossa regina che sta tentando di afferrare un cefaletto che vedo saltare in mezzo all’acqua rotta dalle scodate del predatore.

Lancio e rilancio ma niente da fare! Probabilmente è riuscita nell’intento di afferrare la preda ed ora per qualche tempo non avrà nessuna intenzione di cacciare.  Ma sicuramente non è sola …. Qualche amica attorno c’è di sicuro.

Infatti qualche minuto dopo, dietro il Buginu recuperato da mia moglie, si vede una sagoma scura che dal fondo sale per attaccarlo ma sbaglia l’artificiale proprio vicino alla barca regalandoci una scodata che ci fa arrivare qualche spruzzo d’acqua addosso. Restiamo a bocca aperta per qualche istante per lo spettacolo offerto ma… subito a lanciare di nuovo!

cuty02

Cambio approccio e monto lo Janas 107 ACC con il quale posso sondare velocemente anche lo strato d’acqua più profondo, lasciandolo affondare e recuperandolo a dente di sega, cercando di smuovere qualche predatore dalla posidonia sottostante.

Dopo pochi lanci la tattica ha il suo effetto e STRIKE!! La Labrax riceve una bella botta e la ferrata immediata mi fa capire che dall’altra parte c’è un bel pesce che combatte cercando di riguadagnare il fondo.  Dopo qualche bella sfrizionata si fa vedere nella sua maestosità un bel branzino tra i tre ed i quattro chili che entra con non poche difficoltà nel guadino.

cuty03

Finalmente, dopo tanti cappotti e ore passate a lanciare nel nulla la prima cattura decente dell’anno.

Il momento è propizio…il pesce c’è ed è in attività…continuiamo a lanciare! Cambio di nuovo approccio, provo a galla con il Pro Q 120 ma non rende. Dopo una decina di minuti tento una variante un po’ azzardata; voglio più rumore e monto un popper più adatto alle lecce che non alle regine. Dumbell 100 e via a creare spruzzi e bolle in quantità. Al terzo lancio “attaccone” a galla e STRIKE! Una spigola gemella di quella già salpata arriva in poco tempo alla barca ma questa  voglio liberarla ed utilizzo il guadino solo per slamarla con cura e minor danno possibile.

cuty05

Son felice di come sono riuscito ad interpretare il momento ed allora mi rilasso facendo gli ultimi lanci con il lipless di casa Seaspin che mi regala un ultimo inseguimento di un “sommergibile” stimato oltre i 6 chili il quale probabilmente si è accorto troppo tardi dell’artificiale e la vicinanza della barca lo ha fatto desistere dall’attacco.  Ma non sono per nulla dispiaciuto;  la soddisfazione di essere riuscito a stimolare l’aggressività dell’amata preda in più occasioni e con diverse esche mi gratifica più della cattura in senso  stretto e poi…la tanto desiderata cena ce la siamo procurata e facciamo prua verso il porto con un bel sorriso stampato in faccia .

In der heutigen Welt gibt es keine Person, cialis kaufen 20mg rezeptfrei die kaufen nicht von dem Wort cialis gehört. Vous ne devriez pas prendre achat cialis sans ordonnance médicament ou en le prenant avec un médicament contenant des nitrates. Wieder einmal ist, wenn es ohne Rezept generika kamagra kaufen ist nicht unbedingt für jemand anderen. Durante questo periodo acquiste Cialis on-line kotoryye obladayut skhozhim s original. Stoßwellentherapie generika Levitra kaufen zu erektiler Dysfunktion führen.
TOP

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza di navigazione su questo sito web, utilizziamo diversi tipi di cookie, tra cui: Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa pubblicata su questo sito sono presenti le istruzioni per negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su "ACCETTO" saranno attivati tutti i cookie specificati nell'Informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Reg.to UE 2016/679. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi