“Prima grossa della stagione” di Stefano Pisu

by / giovedì, 16 luglio 2015 / Published in Report

6 Dicembre, é da un po’ che aspettavo questo momento. Tante uscite a vuoto, tanto sonno perso per studiarmi maree, condizioni e hot spots, tanto freddo e cappotti a go go, ma anche tanto “allenamento” per farmi trovare pronto al momento giusto! Ultimamente, dopo le piogge che ha fatto, non ho visto altro che spigolette minuscole, dai 250 ai 450gr circa. Poi è arrivata l’alta pressione ed è cambiato tutto: in mare mancano 20-30 cm d’acqua, come di solito succede fra gennaio e marzo, e il periodo migliore per le regine si sta avvicinando. Insomma è un momento particolare in cui può succedere tutto o niente. In questi due mesi (da quando son tornato single e il buon Paolo Germani mi ha spiegato la tecnica del Pendolino) il mio braccio è cambiato: come monto un siliconico parte da solo con una sorta di tremolio che dà vita all’artificiale. E’ un gioco che mi sta piacendo tanto: sentire il fondo e rimanerci il più possibile, facendo ta-ta-ta-ta col cimino della Labraxina e facendo l’amore con i sassi. Fermarsi quando si trova l’ostacolo, ripartire con un balzetto e così via. Ed è così che ieri notte, mentre bussavo su una pietra che delimitava una buca ho sentito una prima toccata sul solito Persuader. Una toccata non forte, ma secchissima. Penso alla solita spigoletta e continuo a sondare. E’ il culmine di marea e non c’è praticamente corrente. Dopo due lanci la risento, come prima: cerco di continuare il recupero, ma mi rendo subito conto che stavolta il pesce ha ingoiato e mi è venuto incontro: ci siamo!

FOTO 1

Una volta in canna mi rendo conto che è qualcosa di più serio della solita spigoletta. Fa due sfrizionatine e si arrende quasi subito, mi aspetto un pesce sui due chili. Invece come emerge si rivela proprio una bella bestia, il cuore mi batte più forte e la recupero delicatamente in mezzo a degli ostacoli emersi: sono senza guadino e non posso sbagliare! Quando è fuori posso finalmente tirare un sospiro di sollievo: eccola qua, la spigola che ho inseguito tutto questo tempo!!!

Nonostante sia solo mi si stampa sul viso barbuto un sorriso di felicità, quasi una paresi che mi accompagna tuttora.

FOTO-3

Fotografata, slamata, riossigenata: la regina può tornare in acqua! Oramai è da anni che rilascio sempre tutte le “mamme” sopra i 3 kg (e tutte quelle sotto 1kg), una sorta di auto-regolamentazione che non mi ha mai pesato! Buona fortuna bella, fai tanto sesso e riempi il mare di reginette, che ne abbiamo bisogno!

FOTO-4

TOP