“Spigola + Sorpresa!” di Stefano Pisu

by / domenica, 19 luglio 2015 / Published in Report

8 Dicembre, domenica sera.

L’alta pressione e la quiete continuano a regnare nel sud Sardegna, io sono alla ricerca di nuovi hot spots da gomma. Una volta salito in macchina mi viene un’illuminazione divina, quasi un’annunciazione: “Cazzo, come ho fatto a non pensarci prima???” E’ un posto perfetto proprio per pescare a Pendolino!!!

Corro lì, come mi aspettavo non c’è un’anima e già mi frego le mani! Faccio un paio di lanci per studiare il fondo e trovare la posizione e l’angolazione per il lancio “giusto”. Al terzo lancio sento delle pietre bellissime, che mi consentono di bussare col Persuader praticamente da fermo, e mi sento elettrizzato, son sicuro di prenderla! Al quarto lancio mi arriva una mangiata decisa, ferro e inizia il combattimento! Queste sì che sono emozioni incredibili che solo la pesca può dare! La regina non ha scampo e finisce presto a terra, nonostante una difesa piuttosto vivace.

FOTO-1

E’ una bella spigolozza, bella proprio “fisicamente”: non ha una squama fuori posto, è il ritratto della salute! E oltre bella è anche fortunata: non ho una busta dove metterla e decido di rilasciarla, nonostante fosse perfetta per Natale! Appena tocca l’acqua parte come un razzo, non mi lascia neanche il tempo per uno scatto… meglio così!

FOTO-2

FOTO-3

Riprendo a pescare, ma mi trattengo poco: la pescata è appena iniziata, il posto meriterebbe una notte intera, altro che poche ore, la bandierina l’ho messa e ho ancora voglia di cercare, camminare, muovermi. Torno in macchina e cambio completamente spot, stavolta portandomi una busta, cosa che di solito mi porta sfiga. Stavolta vado in acque più profonde e riprendo fiducioso il solito lavoro. Toc toc, toc toc, si continua a bussare. Non c’è freddo e si respira una calma quasi ipnotica, mi sento un tutt’uno con lo scoglio che mi ospita e mi viene da pensare che un pesce quasi guasterebbe questa magia… anche queste sono sensazioni che solo la pesca può dare!

E invece dopo 10 minuti il pesce arriva… prima una tocca, poi l’attacco! Bella notte questa! Sembra una spigola di 1,5-2kg, proprio quello che cercavo, ma come si avvicina intravedo qualcosa di strano: prima una bocca molto più piccola di quello che mi aspettavo, poi… questi occhietti luminosi rosso scarlatto che sanno quasi di alieno! Infine queste pinne enormi, quasi da pesce d’acqua dolce: è una corvina!!!

FOTO-5

Questa sì che è una sorpresa, non ne avevo mai preso una ed è pure di taglia, sono contentissimo. Il pesce è bellissimo, tira più di una spigola pari misura, ed è anche prelibato: sarà lei a seguirmi a casa, le spigole sono salve! Anche qui mi trattengo poco, decido di rientrare: il mare mi ha già dato tanto stasera, soprattutto in termini di emozioni!

TOP