traina leggera dal kayak

Le catture, le foto, le tecniche e le emozioni del kayak fishing

Moderatori: Staff Seaspin, Staff Moderatori

serranideo
Member
Messaggi: 80
Iscritto il: lun feb 27, 2006 1:48 pm
Località: trieste

traina leggera dal kayak

Messaggioda serranideo » lun gen 22, 2007 12:30 pm

salve a tutti!
Apro questo nuovo argomento perche spero di avere finalmente delle risposte in merito.
Per quanto riguarda la traina leggera in mare, volevo sapere se c'è qualcuno di voi che la pratica e magari può darmi delle informazioni sull'attrezatura immagino non si possa praticare con una semplice canna da spinning o si?
rispondete numerosi ve ne sarei grato!
p.s ho letto sul pescare mare un articolo sul kayak fishing e le condizioni climatiche esistono giornali che si occupano di kayak fishing?

GIANGI
New Entry
Messaggi: 28
Iscritto il: mer giu 08, 2005 3:30 pm

Messaggioda GIANGI » lun gen 22, 2007 2:50 pm

Ciao, per quanto riguarda la mia esperienza di traina leggera sul Kayak, io utilizzo una canna da spinning, e vado direttamente con l'arificiale o raglou, oppure con bombarda e terminale 0.14 con koreano. Ricordati che essendo la velocità di traina lenta ed in superfice devi utilizzare terminali molto sottili, tranne se non scendi molto in profondità.
Comunque per iniziare la canna da spinning è l'ideale, dato che puoi anche fermarti e fare dei classici lanci/recuiperi.
Saluti
Giangi

Avatar utente
genweb
Senior Member
Messaggi: 1204
Iscritto il: sab ago 26, 2006 2:18 am
Località: Liguria di Ponente
Contatta:

Messaggioda genweb » lun gen 22, 2007 2:53 pm

GIANGI ha scritto:Ciao, per quanto riguarda la mia esperienza di traina leggera sul Kayak, io utilizzo una canna da spinning, e vado direttamente con l'arificiale o raglou, oppure con bombarda e terminale 0.14 con koreano. Ricordati che essendo la velocità di traina lenta ed in superfice devi utilizzare terminali molto sottili, tranne se non scendi molto in profondità.
Comunque per iniziare la canna da spinning è l'ideale, dato che puoi anche fermarti e fare dei classici lanci/recuiperi.
Saluti
Giangi


Koreano :?: Bombarda?
Terminale dello 0.14? Con traina leggera a seconda della stagione possono capitare lampughe di diversi chili...
O forse nn ho capito cos'è la traina leggera :-D

serranideo
Member
Messaggi: 80
Iscritto il: lun feb 27, 2006 1:48 pm
Località: trieste

canna da traina

Messaggioda serranideo » lun gen 22, 2007 3:48 pm

quindi giangi tu dici che una canna da traina inferiore alle 20 libbre non serva inoltre si possono usare gli artificiali da barca per la traina a motore?

GIANGI
New Entry
Messaggi: 28
Iscritto il: mer giu 08, 2005 3:30 pm

Messaggioda GIANGI » lun gen 22, 2007 4:41 pm

Io utilizzo a traina in canoa solo un paio artificiali da spinning, e qualche piccolo minnows per palamiti (il quale viene anche utilizzato per la traina a motore), poi per la maggiore i ragloù bianchi di 5 cm. Poi utilizzo una canna da traina con 050 in bobina ed uno 0,30 terminale in flourocarbon, ma affondato con il piomdo a sgangio rapido.
Quindi inizio a trainare con la canna da spinning con bombarda e coreano, e quella da traina con l'artificiale in profondità, nei periodo giusti, sul koreano ci si buttano in genere quasi tutti i pescetti di superfice, cefaletti, stellotti, occhiate, aguglie, subito ho pronto un terminale per innescare il vivo, e sulla canna da traina ci innesco uno di questi pesci vivi e poi continuo.
Per Genweb, con la bombarda ed il ragloù su terminale 0,16 ho preso palamiti lampughe e ricciolette, non ssup. ai 400 gr, resto sempre convinto che a basse velocità ed in superfice, anche con acqua non molto chiara, il diametro inferiore del terminale è fondamentale.

Avatar utente
Tempesta
Senior Member
Messaggi: 6192
Iscritto il: mer ott 12, 2005 7:49 am
Località: Grosseto

Messaggioda Tempesta » lun gen 22, 2007 7:08 pm

GIANGI ha scritto:Io utilizzo a traina in canoa solo un paio artificiali da spinning, e qualche piccolo minnows per palamiti (il quale viene anche utilizzato per la traina a motore), poi per la maggiore i ragloù bianchi di 5 cm. Poi utilizzo una canna da traina con 050 in bobina ed uno 0,30 terminale in flourocarbon, ma affondato con il piomdo a sgangio rapido.
Quindi inizio a trainare con la canna da spinning con bombarda e coreano, e quella da traina con l'artificiale in profondità, nei periodo giusti, sul koreano ci si buttano in genere quasi tutti i pescetti di superfice, cefaletti, stellotti, occhiate, aguglie, subito ho pronto un terminale per innescare il vivo, e sulla canna da traina ci innesco uno di questi pesci vivi e poi continuo.
Per Genweb, con la bombarda ed il ragloù su terminale 0,16 ho preso palamiti lampughe e ricciolette, non ssup. ai 400 gr, resto sempre convinto che a basse velocità ed in superfice, anche con acqua non molto chiara, il diametro inferiore del terminale è fondamentale.


Sogno o son desto? Bombarda e coreano, appena prendo un pescetto ho pronto il calamento da vivo................sei sicuro di non aver sbagliato forum?
Capisco che frequenti poco nonostante sia iscritto da molto, ma prima di scrivere queste cose fatti un giretto nel forum e capirai perchè sei fuori luogo!
[b]Mai dimenticare chi siamo e da dove veniamo.[/b]

Avatar utente
genweb
Senior Member
Messaggi: 1204
Iscritto il: sab ago 26, 2006 2:18 am
Località: Liguria di Ponente
Contatta:

Messaggioda genweb » lun gen 22, 2007 7:34 pm

Ma poi lo 0.16 per le lampughette... delle lampughette cosa te ne fai? Come fai poi a selezionare le taglie piccole? Se abbocca una lampuga di stazza media? Le lasci il ricordino in bocca?

Avatar utente
Marco23
Senior Member
Messaggi: 1563
Iscritto il: mer gen 03, 2007 10:05 am
Località: AGRIGENTO

Messaggioda Marco23 » lun gen 22, 2007 7:35 pm

GIANGI ha scritto:Ciao, per quanto riguarda la mia esperienza di traina leggera sul Kayak, io utilizzo una canna da spinning, e vado direttamente con l'arificiale o raglou, oppure con bombarda e terminale 0.14 con koreano. Ricordati che essendo la velocità di traina lenta ed in superfice devi utilizzare terminali molto sottili, tranne se non scendi molto in profondità.
Comunque per iniziare la canna da spinning è l'ideale, dato che puoi anche fermarti e fare dei classici lanci/recuiperi.
Saluti
Giangi



Se porto il 14 in barca mio fratello mi butta in acqua :smt005 :smt005 :smt005

serranideo
Member
Messaggi: 80
Iscritto il: lun feb 27, 2006 1:48 pm
Località: trieste

traina leggera dal kayak

Messaggioda serranideo » mar gen 23, 2007 3:45 pm

Chiedo scusa ma forse non mi sono spiegato bene oppure io di traina devo imparare ancora molto (e di questo sono sicuro) però dalle mie parti a settembre ci sono sotto costa leccie dai 5 ai 20 kili penso che lo 0,16 quelle lo usino come filo interdentale o no? io pensavo ad una cannetta da traina leggera non so 15 20 libbre con mulinello apposito volevo sapere se era il caso di fare l'acquisto oppure no oltre che la userei anche per le spigole sottocosta.
pregasi consigli plase tank you!

wiwa la leccia!!!!!

GIANGI
New Entry
Messaggi: 28
Iscritto il: mer giu 08, 2005 3:30 pm

Messaggioda GIANGI » mer gen 24, 2007 10:37 am

Per le spigole fai così:
va bene la canna da spinning 15 20 libbre, in bobina devi utilizzare un 0,16 max 0.18 di ottima qualità con un carico di rottura sui 4-5 kg. Poi io ho tarato la frizione del mulinello a 2 kg, e vai sicuro che non spezzi mai.
Saluti Giangi

Avatar utente
Davide
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12856
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggioda Davide » mer gen 24, 2007 11:01 am

e se sposto questa discussione in resort? traina? coreana? :-D
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
genweb
Senior Member
Messaggi: 1204
Iscritto il: sab ago 26, 2006 2:18 am
Località: Liguria di Ponente
Contatta:

Messaggioda genweb » mer gen 24, 2007 11:13 am

GIANGI ha scritto:Per le spigole fai così:
va bene la canna da spinning 15 20 libbre, in bobina devi utilizzare un 0,16 max 0.18 di ottima qualità con un carico di rottura sui 4-5 kg. Poi io ho tarato la frizione del mulinello a 2 kg, e vai sicuro che non spezzi mai.
Saluti Giangi


0.16? Dai ma stai scherzando :-D

GIANGI
New Entry
Messaggi: 28
Iscritto il: mer giu 08, 2005 3:30 pm

Messaggioda GIANGI » mer gen 24, 2007 11:35 am

Le spigole sono molto diffidenti, ci vogliono i terminali sottili. esempio In condizioni statiche (pesca bolognese) i terminali per le spigole vanno dallo 0.12 max 0,14.

Avatar utente
Marco23
Senior Member
Messaggi: 1563
Iscritto il: mer gen 03, 2007 10:05 am
Località: AGRIGENTO

Messaggioda Marco23 » mer gen 24, 2007 5:54 pm

GIANGI ha scritto:Le spigole sono molto diffidenti, ci vogliono i terminali sottili. esempio In condizioni statiche (pesca bolognese) i terminali per le spigole vanno dallo 0.12 max 0,14.


A volte in condizioni di acqua trasparente con la bolognese non ti cagano neanche con lo 0,08 e un amino del 22 con la scaduta le ho prese anche
con il 18 e amo del 12 ma sappi che la bologne non ha niente a che fare con la traina sono si due tecniche che ti permettono di catturare le spigole ma hanno un impostazione completamente diversa come è diverso l'umore che hanno le spigole quando ti mangiano sul bigattino o quando ti inseguono l'art. :smt039 :smt039


Torna a “Report & News, Kayak fishing”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron